Evento di formazione sulla normativa in caso di detenzione

Il rapporto degli Immigrati con la giurisprudenza italiana. Un tema delicato e pieno di sfumature e conseguenze. Un tema su cui è opportuno crescere in cultura e azione. La necessità di interrogarsi sui risvolti di questo delicato rapporto, di informare e di informarsi sulle norme che riguardano la condizione giuridica degli stranieri, ha dato vita ad un evento strutturato in quattro incontri su Applicazione di misura cautelare, esecuzione di pena detentiva e permanenza sul territorio italiano” dal titolo “La normativa in tema di immigrazione”.

Gli incontri, che partono dall’esigenza dei volontari delle carceri emiliano-romgnole di diffondere un senso di cultura e condivisione delle condizioni degli immigrati carcerati, la cui percentuale regionale, riferita all’anno 2015 è pari al 34,9%, hanno avuto inizio l’11 aprile e si protrarranno fino al 16 maggio. Secondo il seguente calendario:

  • 11 aprile:L’autorizzazione all’ingresso e alla permanenza in Italia per famiglia e lavoro di cittadini europei e non europei
  • 18 aprile: Motivi di rigetto o di revoca del titolo soggiorno: pericolosità sociale e condotta penalmente rilevante
  • 9 maggio: L’allontanamento dal territorio dello Stato. Casi, modalità e garanzie per l’espulsione del cittadino straniero e comunitario
  • 16 maggio: Disciplina dell’asilo politico in Italia. Un diritto fondamentale alla prova dell’ordinamento nazionale e comunitario.

Gli incontri, rivolti al volontariato attivo nelle carceri  e a quanti (addetti agli sportelli sociali, assistenti sociali penitenziari, avvocati, studiosi, giornalisti, ecc) si svolgono di lunedì, dalle 14.30 alle 17.30 nella Terza torre della Regione Emilia-Romagna, via della Fiera 8, Bologna.

L’accesso e l’iscrizione sono gratuiti.

Scarica la locandina dell’evento

 

 

Lascia un commento